Nelle ultime ore sono state diverse le segnalazioni online riguardanti uno strano messaggio. Vini Rossi. Vini Bianchi. Come potete capire, questo è un messaggio truffa! In questo periodo, molti stanno ricevendo una serie di sms che fanno riferimento ad AMZ-PRIME, si tratta di una comunicazione che cerca di trarre in inganno in quanto sembra far riferimento all’e-commerce Amazon.. Il messaggio di solito recita quanto segue: Secondo avviso: Ciao *nome*, Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ-PRIME, Per richiederlo segui questo link: Lavanda. L’esempio qui sopra riguarda l’avvocato Antonino Polimeni, che commenta: “conoscono il nostro nome e il nostro numero di telefono. Il tuo premio [LINK]" Nelle ultime ore sono state diverse le segnalazioni online riguardanti uno strano messaggio. Noi siamo orgogliosi di poter offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti ogni giorno. Numerosi utenti hanno segnalato alla Polizia Postale la ricezione di un sms che dice: “Secondo Avviso: (Nome utente), Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMAZON-PRIME, Per richiederlo segui questo link: http:/….. (Nome Link) "”. L’ultima versione dell’sms finto da Amazon, scrive Cybersecurity360.it, si presenta così: “Ciao [nome utente], abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo. ” Ciao ( nome della persona) Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo AMZ-PRIME, per richiederlo segui questo link: HTTP//L5e.me/EsK5Q “ Non metto di proposito il link da cliccare in modo da non farvici cadere proprio cliccando il mio articolo. Falsi commenti di Facebook che portano a credere che tutto sia lecito e assolutamente pubblico (non c’è chiaramente nulla di vero e i testi, i colori così come i comandi dei box commenti di Facebook sono stati riprodotti senza possibilità di interazione alcuna), partecipanti che ringraziano per il premio ricevuto e un percorso che ti porterà – guarda un po’ – a vincere lo smartphone: Pertanto, a partire dall'11 gennaio 2021, Veepee sarà responsabile del trattamento dei tuoi dati personali. SMS AMZ PRIME ha un regalo per te: attenzione alla truffa via messaggio. ” Ciao ( nome della persona) Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo AMZ-PRIME, per richiederlo segui questo link: HTTP//L5e.me/EsK5Q “ Non metto di proposito il link da cliccare in modo da non farvici cadere proprio cliccando il mio articolo. Subito 5 euro di sconto per il tuo primo ordine e Consegna Gratuita per ordini superiori a 179 euro . Secondo Avviso: NOME COGNOME, abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMAZON-PRIME. Sincronizza facilmente i messaggi e i contatti sul tuo telefono Android e connettiti con chi vuoi, ovunque ti trovi. “(nome proprio) abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo con AMZ PRIME. La truffa che usa il nome di Amazon. L'allenatore dell'Accademia dei Rossi sull'attaccante, AEK oggi licenzierà la carriera (Yannis Horianopoulos), Zagitova è entrato nella top 5 atleti del 2020 secondo il VTsIOM, Habib ha guidato la classifica, Nagelsmann rimarrà l'allenatore di Lipsia. Nelle ultime ore sono state diverse le segnalazioni online riguardanti uno strano messaggio. “Secondo Avviso: (Nome utente), Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMAZON-PRIME, Per richiederlo segui questo link: http:/….. (Nome Link) "”. Cassa Menù. Circola un nuovo SMS truffa amici lettori. Il fantasma di COVID-19 aleggia tra le classifiche dei termini più cercati su Google in tutto il mondo: l'Italia non fa eccezione. “ Ciao Matteo, abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo. Da un'indagine effettuata mi... Ulteriori 7 valutazioni! “ Secondo Avviso: (Nome utente), Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMAZON-PRIME, Per richiederlo segui questo link: http:/….. (Nome Link) "” In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Per richiederlo segui questo link”. Il testo sembra variare ed alcuni hanno addirittura ricevuto un secondo SMS con scritto "[Secondo Avviso]: NOME, Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ PRIME, Per richiederlo segui il seguente link:". Informazioni di base sulla protezione dei dati: Titolare del Trattamento dei Dati precedente: Percorso ovviamente farlocco che spinge l’utente a lasciar dati personali sensibili e quindi ad attivare in automatico una truffa bella e buona. Syrah. L'autore non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. 7K likes. Saranno immediatamente rimossi. Secondo Avviso, Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMAZON-PRIME, Per richiederlo segui questo link. 3 commenti. Con riconoscenza Peter Gomez, “Hai un regalo di AmzPrime, richiedilo a questo link”: l’ultima truffa che circola via sms e su Whatsapp, Casillas nominato Assistente del direttore generale della fondazione del Real Madrid, Gary Neville: non credo che il Manchester United vincerà L'APL. Il consiglio è sempre il solito: mai rispondere agli sconosciuti, soprattutto via web. Caro Kugin, non so se ti ricorderai di me, non avevo un altro modo per contattarti e sono mesi che ci penso. A quanto pare alcune persone stanno ricevendo un SMS di questo tipo: “[Secondo Avviso]: XXX, Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ PRIME, Per richiederlo segui il seguente link: -omiss-“ Il messaggio in questione fa sì che il malintenzionato possa accedere ai … Truffa, ovviamente, nella quale Diventa utente sostenitore! Cliccando sull'indirizzo, infatti, si viene reindirizzati ad una pagina in cui è richiesto l'inserimento dei propri dati personali ed in alcuni casi le coordinate bancarie che, una volta finite tra le mani dei malviventi, possono essere utilizzate per effettuare addebiti non desiderati. Amazon non ti chiederà mai di effettuare un pagamento al di fuori del nostro sito web (ad esempio, tramite bonifico bancario, via e-mail con i dati della carta di credito, condividendo i dati dei Buoni Regalo per telefono, ecc.) Non in linea con il boom accessi a ilfattoquotidiano.it. Ovviamente nulla di vero, i consigli della polizia postale sono: La truffa di AmzPrime. !” ad attirare l’attenzione in apertura. Anche stavolta viene tirato in ballo un nome molto conosciuto, Amazon. Promo Natale: €10 di sconto per ordini superiori a €100 inserendo il codice: NAT20. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Informazioni di base sulla protezione dei dati: Titolare del Trattamento dei Dati precedente: L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. I commenti saranno pubblicati dopo esser stati verificati dagli amministratori, Applicazioni - Recensioni - Guide e Tutorial - Programmi, {getWidget} $results={3} $label={recent} $type={list1}, {getWidget} $results={3} $label={comments} $type={list1}. Truffa, ovviamente, nella quale non c’entra assolutamente Amazon che mai ha usato procedere in questo modo con i suoi clienti. Pertanto, a partire dall'11 gennaio 2021, Veepee sarà responsabile del trattamento dei tuoi dati personali. LEGGI ANCHE – Occhio alla “nuova” truffa degli spicci nei parcheggi: ecco come funziona. Percorso ovviamente farlocco che spinge l’utente a lasciar dati personali sensibili e quindi ad attivare in automatico una truffa bella e buona. Il testo del messaggio: Secondo Avviso: nome utente Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ PRIME, Per richiederlo segui questo link. Per richiederlo segui questo link”. Il testo della mail che rimanda al finto sito Amazon Europe è il seguente: ” Oggi, 27 Aprile, 2020, sei stato scelto per partecipare a questo sondaggio.Ti occuperà solo un minuto e potrai ricevere un fantastico premio: un Apple iPhone 11Pro!. Professionalità ed esperienza ma, sopratutto, amore per il mondo del vino. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Per chiederlo segui questo link >> (segue link malevolo) ” “ Secondo avviso da Amazon.it: Ciao Matteo, abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo. Amazon Europe phishing. Come Fare Soldi. In casi come questo consigliamo di spargere la voce che si tratta di un tentativo di phishing e soprattutto di cancellare immediatamente i messaggi. Digital economy. Anche stavolta viene tirato in ballo un nome molto conosciuto, Amazon. Percorso ovviamente farlocco che spinge l’utente a lasciar dati personali sensibili e quindi ad attivare in automatico una truffa bella e buona. Altro non è che una nuova truffa che purtroppo porta il nome della piattaforma di e-commerce più famosa al mondo, Amazon.Di conseguenza è più semplice cadere in inganno. "Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ PRIME, Per richiederlo segui il seguente link", così si legge negli sms. >> [link truffa]. Il mio Carrello 0 Qta - € 0.00. “(nome proprio) abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo con AMZ PRIME. Grazie Peter Gomez, Ora però siamo noi ad aver bisogno di te. Una piccola somma ma fondamentale per il nostro lavoro. La dinamica è quella del phishing ma questa volta anziché allertare gli utenti di finti blocchi dell’account o altre emergenze si è ricorso ad una strategia più seduttiva: la vincita di un un iPhone o un Samsung Galaxy. Come potete capire, questo è un messaggio truffa! Ritorniamo a parlare di truffe online , nelle ultime ore sono tantissimi gli utenti che stanno ricevendoun SMS da parte di un numero sconosciuto contenente un avviso riguardante un "regalo di AMZ PRIME". In questo periodo, molti stanno ricevendo una serie di sms che fanno riferimento ad AMZ-PRIME, si tratta di una comunicazione che cerca di trarre in inganno in quanto sembra far riferimento all’e-commerce Amazon.. Il messaggio di solito recita quanto segue: Secondo avviso: Ciao *nome*, Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ-PRIME, Per richiederlo segui questo link: Per richiederlo segui questo link >> (segue link malevolo) ” DAY Buoni Pasto, Bologna, Italy. L’ultima versione dell’sms finto da Amazon, scrive Cybersecurity360.it, si presenta così: “Ciao [nome utente], abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo. A quanto pare alcune persone stanno ricevendo un SMS di questo tipo: “[Secondo Avviso]: XXX, Abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo di AMZ PRIME, Per richiederlo segui il seguente link: -omiss-“ Il messaggio in questione fa sì che il malintenzionato possa accedere ai vostri dati con estrema facilità.